Contributo per famiglie con figli minori disabili

Contributi della Regione Toscana per famiglie con figli minori disabili - Triennio 2019/2021
La Regione Toscana in data 27 dicembre 2018 ha approvato la legge regionale n. 73/2018 che, all'articolo n. 5, istituisce per il triennio 2019 - 2021 un contributo finanziario annuale a favore delle famiglie con figli minori disabili gravi.

Cos'è

É un contributo annuale per il triennio 2019 – 2021 ed è pari ad euro 700,00 per ogni minore disabile in presenza di un'accertata condizione di handicap grave di cui all'articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate).

I requisiti

  • ai fini dell'erogazione del contributo è considerato minore anche il figlio che compie il diciottesimo anno di età nell'anno di riferimento del contributo;

  • sia il genitore, sia il figlio minore disabile devono essere residenti in Toscana, in modo continuativo da almeno ventiquattro mesi, in strutture non occupate abusivamente, alla data del 1° gennaio dell'anno di riferimento del contributo;

  • il genitore che presenta domanda e il figlio minore disabile devono far parte di un nucleo familiare convivente con un valore dell'indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore ad euro 29.999,00.

  • il genitore che presenta la domanda non deve avere riportato condanne con sentenza definitiva per reati di associazione di tipo mafioso, riciclaggio ed impiego di denaro, beni o altra utilità di provenienza illecita di cui agli articoli 416 bis, 648 bis e 648 ter del codice penale;

  • possesso di certificazione attestante la condizione di handicap grave di cui all'articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate).

Chi può richiederlo

L'istanza può essere presentata dalla madre o dal padre del minore disabile, o da chi è titolare della responsabilità genitoriale, indipendentemente dal carico fiscale, purché il genitore faccia parte del medesimo nucleo familiare del figlio minore disabile per il quale è richiesto il contributo.

Modalità di presentazione della domanda

Le istanze devono essere presentate, al Comune di Massarosa a partire dal 15 gennaio ed entro il 30 giugno 2021 di ciascun anno di riferimento del contributo stesso.

Dove e come presentare la domanda

I cittadini residenti a Massarosa, in possesso della dichiarazione ISEE 2021, possono inoltrare l'istanza al Comune di Massarosa utilizzando il modulo cartaceo di seguito scaricabile che dovrà essere debitamente compilato da parte del richiedente e inviato in una delle seguenti modalità:

  1. Scannerizzato, mediante posta elettronica certificata all'indirizzo di posta certificata: comune.massarosa@postacert.toscana.it.

  2. Consegnato a mano presso l'Ufficio Protocollo del Comune (Piazza Taddei n. 27, Massarosa - orario: dal lunedì al venerdi dalle ore 9,00 alle ore 13,00, lunedi e mercoledi dalle ore 15,00 alle 17,00)

  3. Spedito a mezzo raccomandata A/R al Comune di Massarosa, Settore Servizi alla Persona – Piazza Taddei n. 27 - 55054 Massarosa LU (per l'inoltro mediante spedizione a mezzo raccomandata A/R farà fede la data del timbro di accettazione dell'ufficio postale).

Istanza di contributo per famiglie con figli minori disabili
Istanza di contributo per famiglie con figli minori disabili
  PDF121,5K MODULO DOMANDA.pdf

Informativa Privacy
Informativa Privacy
  PDF88,8K INFORMATIVA.pdf

Per tutte le informazioni

Ufficio Sociale – Via Papa Giovanni XXIII – Massarosa LU

Emanuela Bertini - tel. (0584) 979282
email: e.bertini@comune.massarosa.lu.it

Ufficio del Cittadino – Piazza Taddei, 27 – Massarosa LU
tel. (0584) 979229

Link utili

torna all'inizio del contenuto