04 dicembre 2019

Sala consiliare piena per il meeting su disabilità e sport

Successo per il meeting su sport e disabilità organizzato dall'amministrazione comunale in occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità tenuto ieri nella sala consiliare del Comune di Massarosa e organizzato dagli assessorati al sociale e alle pari opportunità.

Molti gli ospiti presenti che hanno raccontato la loro personale esperienza, con la moderazione di Francesco Borraccini. Tra loro il ciclista Fabio Nari, il motociclista Sergio Bachi, il presidente dell'associazione Canoa Kayak Versilia Marino Farnocchia. Tra i presenti anche Aziz Fettami tiro a segno, il delegato Cip provinciale Roberto Tarfano, il presidente dell'asd Centro Nuoto Massarosa Carlo Pinetini, l'istruttore Ilaria Jessica Rosati e l'atleta paraolimpico Thomas Cipollini, il rappresentante del Gruppo Sportivo Handicappati Toscana, Biagi Maria Rosa.

“Come Comune di Massarosa – commenta l'assessore al sociale Michela Morgantini – ci impegnamo a promuovere l'eliminazione di qualsiasi barriera, sia architettonica che mentale che culturale. Il messaggio emerso da questo meeting tra sport e disabilità è quello di cercare di fare uscire di casa tutte quelle persone con disabilità che ancora non hanno provato lo sport, perché tante sono le opportunità offerte sul territorio e perchè lo sport aiuta a raggiungere il benessere fisico e psichico. Abbiamo voluto il meeting proprio nella Giornata Internazionale delle persone con disabilità – ha concluso Morgantini - per ricordare le condizioni di vita di milioni di cittadini e delle loro famiglie e per creare un momento per ribadire la necessità di un impegno comune per garantire loro i fondamentali diritti”.

“L'amministrazione comunale – aggiunge il sindaco Alberto Coluccini - porta avanti con attenzione e supporta diversi progetti su questi temi, tra cui il progetto Fiore di Loto approvato con delibera del 30 luglio scorso. Sempre in questa direzione abbiamo intenzione inoltre di assumere in pianta organica lavortori con posti riservati ai portatori di handicap”.

torna all'inizio del contenuto